Fuorisalone 2017: le Alcantara Corner Lounges da Audi City Lab

Durante la Milan Design Week 2017 Alcantara, partner di Audi City Lab, ha esplorato nuovi confini della creatività e del design, reinterpretando alcuni pezzi di Moroso. Scopri tutto su Designerblog

In occasione della Milan Design Week 2017, Alcantara è stata partner di Audi con un inedito progetto creativo che ha accolto i visitatori di Audi City Lab in Corso Venezia 11. Il tema presentato durante Audi City Lab ha esplorato le nuove frontiere dell’intelligenza artificiale applicata ai più svariati ambiti. In uno spazio del tutto inedito, aperto al pubblico per la prima volta, la Casa dei quattro anelli ha presentato in anteprima nazionale il raffinato design della Audi RS 5 Coupè, con allestimenti in Alcantara presenti nei pannelli porta e “l’avanguardia della tecnica” in termini di tecnologie di infotainment e di assistenza alla guida.

L’intelligenza artificiale, espressione dell’avanguardia tecnologica del marchio Audi, si declina in sistemi di assistenza alla guida high end e trova il suo parallelo nel materiale sviluppato da Alcantara, in grado di garantire performance, funzionalità, sensorialità e durevolezza senza eguali. Da qui nasce la partnership che ha caratterizzato, con un design innovativo, l’allestimento di alcune aree - “Alcantara Corner Lounges” - dell’Audi City Lab 2017. L’allestimento inedito proposto da Alcantara è infatti il frutto di un incontro tra arte, design e tecnologia grazie ad una collaborazione senza precedenti tra tre menti creative Ross Lovegrove, Arturo Tedeschi e Ilaria Colombo e Moroso uno dei principali player nel settore dell’Interior Design.

Il progetto sviluppato da Alcantara si basa su due filoni - fascino e tecnologia - declinati in applicazioni inedite, futuristiche e del tutto innovative. Ogni Alcantara Corner Lounge presente nella location ha visto l’alternanza di arredi forniti da Moroso: sedie Diatom, progettate da Ross Lovegrove su base alluminio, e divani modulari Lowseat di Patricia Urquiola.

L’applicazione di Alcantara prevista per la sedia Diatom si è tradotta nel rivestimento della seduta centrale attraverso un cuscino “a caramella” che ricorda le linee e le forme dei sedili tipici delle auto sportive. Alcantara finemente impunturata, è stata presentata in un’elegante tonalità grigio ghiaccio, sulla quale è stata ricamata una linea sinuosa, ma ben definita, di fibra ottica. Per i moduli Lowseat invece è stato previsto l’utilizzo di Alcantara plain, sempre nei toni del grigio ghiaccio, il cui ricamo in fibra ottica riproduce le linee tipiche del design esterno delle vetture Audi, richiamando anche gli studi di aerodinamicità tipici della galleria del vento.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO