Fuorisalone 2017: Seletti e Studio Job presentano la collezione BLOW

Seletti presenta in occasione della Milano Design Week Blow, la nuova collaborazione con Job Smeets e Nynke Tynagel. Scoprila su Designerblog

Seletti presenta in occasione della Milano Design Week una nuova collaborazione con Job Smeets e Nynke Tynagel, il duo più folle e innovativo del mondo del design. BLOW non è solo una collezione di oggetti, ma un vero e proprio design brand, nato dal genio creativo di Job Smeets e Nynke Tynagel: un progetto che punta a quell’idea di design democratico che da sempre contraddistingue Seletti. Questa nuova famiglia di oggetti in pieno spirito “pop” si compone di tappeti, lampade neon, specchi e di un set di piatti in porcellana, a cui presto si aggiungeranno nuovi prodotti.

BLOW dimostra, ancora una volta, la passione di Seletti per i progetti fuori dagli schemi. Stefano Seletti, art director del brand racconta: “Amo lavorare con Job e Nynke. Infatti, dal nostro primo progetto due anni fa, Industry Collection, abbiamo capito che questa collaborazione sarebbe andata avanti. E abbiamo deciso di non limitarci a singoli oggetti, ma di creare un’intera collezione. In Seletti amiamo l’idea di sovvertire il concetto di ‘esclusività’ mettendolo in relazione a standard che sono diversi dal mero valore economico; trasformiamo l’esclusività in accessibilità, nei gusti personali e culturali del nostro pubblico. Le nostre collezioni si amano o si odiano, non ci sono vie di mezzo!”.

Uno spirito “pop” dalla svolta radicale caratterizza i pezzi di questa nuova collezione, come dimostrano i tappeti Sausage Department – che evoca con ironia lo stemma della presidenza americana –, Egg e Dartborard, i cui nomi lasciano intuire le forme non convenzionali di un uovo e di un bersaglio. Il set presenta inoltre una serie di lampade neon a muro: “Lips”, che rappresenta una bocca aperta, “Flash”, dalle forme di un lampo stilizzato, e “Hot Dog”. Questo progetto di illuminazione è un mix tra l’immaginario di Warhol e le tavole calde americane, un incontro che infonde vivacità e accessibilità alla collezione.

Infine, una serie di sei piatti in porcellana presenta le grafiche Weed, The Wall, Mouth e Peace – iconografie appartenenti all’immensa biblioteca di Smeets & Tynagel – mentre le nuove immagini Egg e Hot Dog esplorano un lato più fresco e giocoso dello studio. Ciascun disegno è riprodotto usando il formato vettoriale dell’immagine, permettendo al processo di stampa di essere il più accurato possibile. Con il lancio di BLOW, Seletti, Smeets e Tynagel, esplorano ancora una volta un nuovo modo di approcciarsi al design.

Seletti flagship store
Milano, corso Garibaldi 117

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO