Salone Mobile Milano 2017: le novità eclettiche ed evocative di Richard Ginori

Il regno del Bello. Arte, Design, Fashion, sono lo spirito libero di Richard Ginori, Manifattura artistica di porcellane dal 1735. Tantissime le novità presentate al Salone del Mobile 2017 e nel flagship store nel cuore del distretto di Brera. Scopri tutto su Designerblog

Il regno del Bello. Arte, Design, Fashion, sono lo spirito libero di Richard Ginori, Manifattura artistica di porcellane dal 1735. Tantissime le novità presentate al Salone del Mobile 2017 e nel flagship store in Piazza San Marco 3, nel cuore del distretto di Brera.

Le Mani. Gio Ponti
Richard Ginori riedita Le Mani realizzate dall’architetto Ponti, dove ricerca, stile e interpretazione sono codificate in pezzi unici a edizione limitata. Modello essenziale, astratto, la Mano, modellata a tutto tondo su stampi industriali per guanti di gomma prodotti in porcellana dalla Manifattura negli anni ‘30, viene tradotta da Gio Ponti per Richard Ginori in un oggetto di design senza tempo. Richard Ginori propone quattro iconiche versioni: La Mano Fiorata. Magia e simbolo. La Mano Fiorata, decorata con fiori modellati e applicati a mano con tocchi in oro; e la Mano Fiorata interamente dipinta in oro zecchino, decorata con fiori applicati fatti a mano in porcellana bianca. La Mano Trionfo Italiano. Ispirata al decoro pontiano della Mano della Fattucchiera decorata in oro zecchino con soggetti che rievocano il mondo della magia e della cartomanzia. La Mano in porcellana bianca pura in una potente essenzialità.

Mercurio
La Statua di Mercurio, interamente realizzata a mano in porcellana biscuit, è rieditata dai maestri del colaggio artistico della Manifattura nella versione pudica, con la variante della pelle di capra che cinge la vita della divinità, messaggero degli dei raffigurato con le ali ai piedi. Richard Ginori propone la rivisitazione di un Mercurio ideato dallo scultore fiorentino Francesco Fanelli, in pendant con la Pallade. Entrambi gli esemplari sono descritti negli inventari settecenteschi dei modelli della Manifattura Ginori, a conferma del loro ingresso con le acquisizioni di forme e modelli compiute dal fondatore della stessa, il marchese Carlo Ginori. La formazione del Fanelli presso la bottega del Giambologna è chiaramente rivelata in questa statuetta, dove sono evidenti i richiami al medesimo soggetto ideato dal maestro, sia in dimensioni ridotte, sia in quella monumentale eseguita nel 1580 per la fontana di villa Medici a Roma e attualmente conservata al Museo Nazionale del Bargello insieme ad altri bronzetti di simile composizione.

Oggi il Mercurio viene presentato da Richard Ginori in anteprima al Salone del Mobile a celebrazione della mostra ‘La fabbrica della bellezza. La Manifattura Ginori e il suo popolo di statue’; un racconto della straordinaria magnificenza della produzione settecentesca del Marchese Ginori e che inaugurerà a Maggio al Museo Nazionale del Bargello a Firenze.

Collezione Aurea - Giftware
La collezione Aurea, art de la table si completa con la proposta giftware. La collezione Aurea rilegge uno tra i più emblematici decori ideati del genio creativo di Gio Ponti, direttore artistico della Manifattura dal 1923 al 1930. Disegni prospettici, motivi geometrici, contraddizioni cromatiche a divenirne una riscrittura pop. Una collezione che, a tratti futurista, ripete forme geometriche sulla superficie delle proposte e si distingue per il colore indaco interrotto da accenti di arancio e tratti bianco e neri. Vassoi, vasi, uova, svuotatasche sono alcuni dei nuovi oggetti e complementi d’arredo che completano la collezione Aurea.

Collezione Manifattura 1946
La collezione Manifattura 1946, tributo a Giovanni Gariboldi uno dei più importanti direttori artistici della Manifattura e nomi del design Italiano, si dilata in una riedizione di tre vasi originali del Maestro. I vasi, compatti ed essenziali nella forma, sono realizzati in porcellana bianca e modellati a mano secondo la tradizionale tecnica artigianale del colaggio artistico Richard Ginori. Manufatti unici, espressioni artistiche dell’eccellenza del design made in Italy, esplicitano l’assoluto della linea pura, l’essenzialità della forma e la cura del dettaglio in elementi floreali a rilievo.

Collezione Le Décor de la Table
Le Décor de la Table Richard Ginori è arte del ricevere e condivisione. Runner e set all’americana con tovaglioli, interamente realizzati in lino, sono proposti in quattro varianti e completano la collezione tableware Richard Ginori. Le Décor de la Table è convivialità contemporanea, universale e sofisticata. La collezione Oriente Italiano interpreta il decoro del fiore stilizzato protagonista della collezione tavola. Linee e forme geometriche sono un’eleganza essenziale e ritrovata nella collezione Geometrie. Fascino e stile per la proposta Galli, dove il lino naturale è preziosamente bordato da figure di galli Ji Ondori, iconici elementi della Manifattura, a testimonianza di continuità tra passato e futuro. Eclettica e evocativa Miniature esprime una texture di simboli e forme iconiche, che raccontano Casa Ginori.

Collezione Perroquets
Perroquets racconta la bellezza e la libertà della Natura, evoca l’immaginario di luoghi vergini. Richard Ginori codifica una decriptata energia vitale, nei colori straordinari dei piumaggi dei pappagalli Perroquets ispirati alle tavole di botanica dei manoscritti settecenteschi ritrovati nell’archivio storico della Manifattura Richard Ginori. Il decoro è realizzato con pellicola, pennino a china e telaio in seta per lo sviluppo della composizione cromatica di ogni pappagallo. Ogni pellicola è un colore, la china disegna la cromia in positivo e sul telaio, la luce impressa segna la traccia di ogni colore. Le pellicole, in un gioco straordinario di sovrapposizioni, realizzano e completano la decorazione che si caratterizza per l’armonia e la bellezza dei toni. Interamente modellata e decorata a mano, la collezione Perroquets, si esplicita in assoluti must have della Manifattura. I Piatti da muro, dove ogni piatto viene decorato a mano ricreando una colorazione particolare dal sapore di un passato autentico; la Lampada da tavolo, espressione di maestria artigianale manifesta in ogni dettaglio dalla base in porcellana modellata a mano al paralume plissé, fatto a mano, realizzato su misura che incornicia la forma della lampada; il Vaso 280°, memoria di ricerca e sintesi dell’eccellenza made in Italy a testimonianza del DNA Richard Ginori.

Speranza è un’esclusiva e sentimentale capsule collection Richard Ginori disegnata da Akira Minagawa su forma Antico Doccia, icona della Manifattura in uso dal 1745. Pace, fede, amore e vita sono il carattere e l’anima della collezione tableware che si esprime nei decori: Germoglio, Speranza e Oliva. Elementi naturali in un’interpretazione poetica sono il manifesto sentimentale di ricerca e sogno, di una rigenerazione universale.

La poesia della capsule Speranza è un inno alla vita, alla creazione e alla forza stessa della Natura. I disegni raccontano un immaginario essenziale espresso e codificato in un’inimitabile abilità di lavorazione a mano dei decori, espressione di artigianalità, passione e made in Italy, segni distintivi Richard Ginori.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO