Fuorisalone 2017: Louis Vuitton presenta i 10 oggetti nuovi della collezione "Objets Nomades"

Louis Vuitton arricchisce la collezione Objets Nomades con 10 nuovi oggetti che vengono presentati in occasione del Fuori Salone a Milano 2017. Scoprili su Designerblog

Louis Vuitton presenta, in occasione della Milano Design Week 2017, 10 nuovi oggetti che arricchiscono la collezione Objets Nomades. Ideata nel 2011, la collezione mantiene viva la lunga tradizione di Louis Vuitton nella creazione di meravigliosi articoli da viaggio. Alcuni dei più celebri designer del mondo hanno immaginato sorprendenti oggetti ispirati al viaggio, che sono stati poi realizzati da Louis Vuitton. Quest’anno, due nuovi designer hanno preso parte al progetto: India Mahdavi e Tokujin Yoshioka.

Le edizioni limitate e i prototipi sperimentali che compongono la collezione Objets Nomades rendono omaggio agli Ordini Speciali Louis Vuitton, come ad esempio l’iconico Baule Letto, realizzato nel 1874 per l’esploratore francese Pierre Savorgnan de Brazza, aggiungendo uno spirito di sfida contemporanea, grazie alla creatività di designer provenienti da tutto il mondo: Atelier Oï, Maarten Baas, Barber and Osgerby, Fratelli Campana, Damien Langlois-Meurinne, Nendo, Gwenaël Nicolas, Raw Edges, Patricia Urquiola, Marcel Wanders, India Mahdavi e Tokujin Yoshioka.

Oggi la collezione è composta da 25 Objets Nomades, da un’amaca a una sedia a sdraio, da una sedia a dondolo a uno sgabello pieghevole. Ogni oggetto ha dato l’opportunità ai designer e agli artigiani di Louis Vuitton, di fondere i rispettivi savoir-faire per interpretare l’idea di viaggio secondo il loro personale punto di vista. Ogni oggetto rappresenta e incarna dei valori condivisi: l’amore per la bellezza di materiali raffinati, l’equilibrio nelle forme e nelle proporzioni, la complessa e meticolosa artigianalità, e infine l’accurata attenzione per i dettagli.

Questi valori sono perfettamente incarnati dai 10 nuovi Objets Nomades, tra i quali il morbido divano dei Campana, ispirato alle nuvole e alla conchiglia dipinta da Botticelli, che si schiude per la sua Venere; la sorprendente seduta di Atelier Oï, con le sue cinghie in pelle che ricordano quelle tradizionalmente usate per le tracolle delle borse Louis Vuitton; la moderna e preziosa sedia a dondolo di Marcel Wanders; il tavolo di India Mahdavi ispirato ai talismani della cultura nomade, con il suo eccezionale intarsio.

Palazzo Bocconi,
Corso Venezia 48, Milano
Dal 4 al 9 aprile 2017
mostra aperta al pubblico
Apertura dalle ore 10.00 alle ore 20.00


Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO