B&B Milano: il design di Nicola Gisonda per Conti Guest House, le foto

Apre in tempo per la Design Week 2017, che si svolgerà dal 4 al 9 aprile, il nuovissimo Conti Guest House, un B&B di lusso, dove l'ospitalità ruota intorno al concetto di eleganza degli ambienti e ad un’accoglienza meno formale rispetto alle grandi strutture, pur donando grande attenzione a tutti i dettagli. Completamente ristrutturato dall'Arch. Nicola Gisonda a partire da un villino di 3 piani dei primi del '900, il nuovo B&B è un piccolo gioiello. Scopri di più qui su Designerblog.

Apre in tempo per la Design Week 2017, che si svolgerà dal 4 al 9 aprile, il nuovissimo Conti Guest House, un B&B di lusso, dove l'ospitalità ruota intorno al concetto di eleganza degli ambienti e ad un’accoglienza meno formale rispetto alle grandi strutture, pur donando grande attenzione a tutti i dettagli. Completamente ristrutturato dall'Arch. Nicola Gisonda a partire da un villino di 3 piani dei primi del '900, il nuovo B&B è un piccolo gioiello.

In Via G.B. Tiepolo 38, in un tranquillo quartiere residenziale costruito nei primi del Novecento, Conti Guest House si sviluppa in una palazzina di tre piani. Le camere, tutte dotate di bagno privato interno, si suddividono in quattro matrimoniali e due singole, per un totale di dieci ospiti. Originale la scelta del nome che, pur riprendendo una nomenclatura numerica si affida al numero di campionario colore di Pantone, assegnando ad ogni camera una tonalità: viola (camera 42), rubino (camera 10), rosa (camera 4), cipria (camera 58), ruggine (camera 45) e azzurro (camera 25). Filo conduttore cromatico è costituito dal nero e dal grigio declinati costantemente su materiali diversi.

Nulla è lasciato al caso, i complementi di arredo sono pezzi unici disegnati su misura per la struttura e valorizzano l’artigianalità dell’autentico Made in Italy curando nel dettaglio materiali e finiture. La presenza di materiali naturali, come legno e marmo, accanto ad un attento studio dei colori, rendono gli ambienti caldi ed accoglienti, dalle atmosfere rilassanti.

Tra gli arredi, molti dei quali, seguendo esigenze dimensionali, sono stati appositamente studiati per gli ambienti della struttura da Gisonda, anche le creazioni dello stesso architetto, realizzate da Mentemano e Lando. La selezione di fornitori artigianali, esclusivamente italiani, sottolinea la volontà di offrire agli ospiti prodotti di design dal Made in Italy autentico che dà importanza alla qualità dei materiali e delle finiture.

Tra le creazioni più particolari, c'è il Lanciatore di Coltelli, uno specchio da pavimento realizzato con lastre di specchio sia sul fronte che sui bordi e base in rovere naturale. Ispirato all’arte circense, incorpora lastre retroilluminate da led a luce calda. Il progetto si completa ogni volta che la persona si specchia, in quanto le lastre permettono di riflettere una sagoma umana delineata da “coltelli”. Lo specchio arricchisce le sue funzioni e diventa anche lampada per un’illuminazione soft che crea atmosfere accoglienti.

Un altro pezzo degno di nota è Noi, un tavolo dalla forma quadrata realizzato interamente in legno massello di rovere 6 cm con finitura naturale. La sua particolarità è il piano d’appoggio caratterizzato da più tavole accostate tra di loro. Tale accostamento permette di leggere delle linee disegnate dallo stesso materiale sia sulla superficie che nello spessore. Le teste delle tavole presentano bordi svasati creando così un gioco di diagonali lungo gli spessori. Altro elemento distintivo sono le gambe che, oltre ad essere tutte differenti, fuoriescono rendendosi così visibili sullo stesso piano.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO