Fuorisalone 2017 Milano: nasce Isola Design District

Novità assoluta del prossimo Fuorisalone 2017 è il debutto di un nuovo distretto del design all’ombra del Bosco Verticale, nel quartiere Isola. Dal 4 al 9 aprile 2017 artigiani, giovani designer e brand emergenti, saranno i protagonisti di Isola Design District. Scoprilo in anteprima su Designerblog

isola-design-district_logo.jpg

Novità assoluta del prossimo Fuorisalone 2017 è il debutto di un nuovo distretto del design all’ombra del Bosco Verticale, nel quartiere Isola. Dal 4 al 9 aprile 2017 artigiani, giovani designer e brand emergenti, saranno i protagonisti di Isola Design District, dove verranno coinvolte attivamente anche le attività commerciali locali, esaltando il patrimonio storico/artistico dell’area.

Tra i designer internazionali spicca il nome di Kensaku Oshiro, che per l’occasione esporrà nel suo nuovo studio di via della Pergola la Chiavari Chair realizzata per il pluripremiato ristorante Keisuke Matsushima a Nizza. Il Giappone sarà rappresentato anche dai designer Tomoya Tabuchi e Tomoyuki Sakakida, con i loro nuovi progetti realizzati per e’interiors, azienda di contract con base a Tokyo.

Altro Paese fortemente rappresentato sarà l’Olanda che, con Dutch Invertuals allo Spazio O e Social Label da Crud, metterà in mostra il design nella sua accezione più sperimentale e di ricerca. Negli spazi del Frida, locale storico e iconico del quartiere, Source darà vita alla mostra dal tema Obstacles and Solutions, curata da Valia Barriello, una riflessione sulle difficoltà che i progettisti devono affrontare durante realizzazione dei loro prodotti. In mostra, oltre ad una selezione di designer emergenti, esporranno anche alcuni designer noti come Paolo Ulian, Lorenzo Damiani, Donata Paruccini, Carlo Contin, Federico Angi, per fare alcuni nomi, a dimostrazione del fatto che gli ostacoli si incontrano durante tutto il corso della carriera.

Largo ai giovani designer al Milan Design Market che, dopo il successo dello scorso anno, per la sua seconda edizione si sposta proprio all’Isola, all’interno dello studio fotografico Gianni Rizzotti, un meraviglioso loft di 400 metri quadri in Via Pastengo. Lo spazio ospiterà l’esposizione di 30 designer provenienti da diverse parti del mondo, oltre ad un robot a 6 assi che produrrà oggetti in stampa 3D per tutta la settimana e l’installazione Suspended Garden con le lampade disegnate dall'azienda tedesca Schneid, per le quali ha da poco ricevuto il prestigioso German Design Award. Per i visitatori sono previsti anche workshop ed eventi quotidiani.

Tanti gli artigiani locali coinvolti, tra cui Pietro Algranti che per l’occasione aprirà le porte del suo studio di via Pepe, dove realizza arredi dal forte carattere, partendo dal recupero di materiali come legno, ferro, rame e alluminio. Inoltre, molte delle attività commerciali e dei ristoranti della zona accoglieranno al loro interno installazioni ed esposizioni, per completare un percorso che mira a far scoprire il quartiere agli amanti del Fuorisalone. Parte integrante del distretto saranno anche gli studenti, grazie alla collaborazione con il Politecnico di Milano - Scuola di Design, che promuoverà il concorso di idee Isola Is, rivolto a studenti dell’università e neolaureati chiamati a sviluppare un progetto di elementi segnalatori che migliorino la percezione del quartiere e l’orientamento in esso. La settimana vedrà un calendario ricco di eventi in tutte le location coinvolte.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO