laCividina poltrone: il pouf Windmill al Mudac di Losanna

Fino al 15 gennaio, al Mudac, il Museo di Arti applicate Contemporanee di Losanna, si svolge la mostra Anima/carte blanche di Constance Guisset. Tra le tante creazioni esposte si trova anche Windmill, il pouf oversize disegnato dalla designer per laCividina. Scopri di più qui su Designerblog.

la_cividina_windmill_4.jpg

Fino al 15 gennaio, al Mudac, il Museo di Arti applicate Contemporanee di Losanna, si svolge la mostra Anima/carte blanche di Constance Guisset. Tra le tante creazioni esposte si trova anche Windmill, il pouf oversize disegnato dalla designer per laCividina.

La seduta prodotta dall’azienda friulana è di nuovo protagonista del panorama artistico internazionale dopo il successo della mostra al Château de Courcelles di Montigny-lés-Metz conclusasi lo scorso 3 luglio. Anima/carte blanche, autentico tributo all’energia del colore, vede due esposti due modelli del pouf, il primo nella scala dei grigi e il secondo rainbow, catturano l’occhio del visitatore e trasmettono energia diventando punti focali dello spazio.

La seduta, che si ispira a un’immaginaria ruota di mulino, diventa tributo alla bellezza dei colori in un’esposizione che mette in risalto il contrasto tra gli opposti: caldo e freddo, maschile e femminile, colore e non colore. Così, il visitatore si addentra in un ideale appartamento privato diviso in due stanze perfettamente simmetriche e arredate nello stesso modo, fatta eccezione per i colori: acromatica una e coloratissima la seconda.

Ecco quindi che Windmill si colloca perfettamente in entrambi gli spazi: nella versione in gradazione di grigio è una seduta non convenzionale che esprime dinamicità e suggerisce una piacevole condivisione dello spazio, nella versione rainbow, è anche un vero e proprio inno al colore nella sua unicità, un elemento che cattura l’occhio e trasmette energia.

  • shares
  • Mail