Gabel Rovellasca: alla scoperta del gruppo industriale leader nel settore tessile

Designerblog ha visitato l'headquarter a Rovellasca di Gabel, il gruppo industriale leader nel settore tessile che, dal 1957, si distingue nel panorama competitivo europeo per la capacità di realizzare tutta la gamma di prodotti di biancheria per la casa. Scopri tutto su Designerblog

Designerblog ha visitato l'headquarter a Rovellasca di Gabel, il gruppo industriale leader nel settore tessile che, dal 1957, si distingue nel panorama competitivo europeo per la capacità di realizzare tutta la gamma di prodotti di biancheria per la casa. Il Gruppo Gabel - attraverso i marchi Gabel, Somma 1867, Vallesusa, Pretti – offre un’ampia offerta, diversificata per posizionamento, stile e clientela, in grado di soddisfare anche il consumatore più esigente. Un Gruppo con radici solide, che affondano in un territorio, quello comasco, dove gusto e stile trovano terreno fertile in cui germogliare. Como è da sempre culla della creatività tessile e la nostra azienda nasce da questa cultura del gusto, della qualità e dell’internazionalità.

Gabel rappresenta il marchio storico del Gruppo ed è sinonimo di innovazione, colore e stile, di attenzione alla qualità, con proposte per tutti gli ambienti della casa, dalla zona giorno al letto, dal bagno alla cucina, senza perdere mai di vista le tendenze più innovative di design e arredamento. La completezza di gamma, la ricchezza delle collezioni, il gusto cromatico, unitamente agli elevati standard qualitativi fanno di Gabel uno dei principali attori nel mercato della biancheria per la casa e complementi arredo. “Un saper fare” che caratterizza tutta la produzione. Gabel è una realtà unica in europa, in quanto realizza internamente ben il 97% della produzione, con fabbriche che sono tutte italiane, garantite dalla gestione diretta di tutta la filiera produttiva – dal filato alla confezione. 110.000 mq di superfici produttive, dislocate nelle unità di Buglio in Monte (tessitura spugna e teli arredo), Gorizia (tessitura teleria “letto”), Rovellasca (nobilitazione dei tessuti). Un vero e proprio Made in Italy d'eccellenza.

Elemento distintivo del Gruppo è la capacità di gestire l’intera filiera del prodotto, che va dall’acquisto del filato fino alla nobilitazione finale, passando dall’elaborazione progettuale e arrivando alla relazione diretta con il cliente attraverso i nostri negozi e lo shop on line, oltre ad una rete capillare di negozi al dettaglio qualificato. Un sistema che conta su processi produttivi costantemente aggiornati e tecnologicamente avanzati, e frutto dell’operosità di 400 addetti distribuiti in 3 unità produttive: tessitura per spugna a Buglio in Monte; tessitura teleria a Gorizia; stamperia, tintoria, finissaggio, logistica e uffici nell’headquarter a Rovellasca.

Il filo conduttore del Gruppo Gabel è l’attenzione costante alla qualità, in tutte le fasi, dall’ideazione alla produzione, così come nel post vendita. L’attenta selezione delle migliori materie prime, lavorate e tessute con le più moderne linee produttive sono declinate in collezioni che esprimono lo stile e la creatività italiana. Qualità, stile e amore nel fare in sintesi le caratteristiche che li contraddistinguono. Lo stesso amore ed attenzione che il Gruppo Gabel ha per l’ambiente, da sempre. Infatti, tutti gli impianti produttivi del Gruppo utilizzano esclusivamente energia da fonti rinnovabili, come ad esempio Texgiulia, unità produttiva a Gorizia, che sfrutta l’energia proveniente dalla centrale idroelettrica di nostra proprietà, sul fiume Isonzo. Anche tutte le altre unità produttive ed i negozi sul territorio italiano utilizzano solo energia pulita.

La fasi di tintura, stampa e nobilitazione tessile avvengono nel polo produttivo che abbiamo visitato di Rovellasca ed è qui che i tessuti vengono valorizzati con i più ricercati disegni o con le colorazioni più di tendenza suggeriti dall’ufficio stile. Stampa digitale, rotativa o tradizionale permettono di spaziare nella resa estetica e cromatica, regalando colori ed effetti in grado di valorizzare al massimo i nostri prodotti. Tutto nasce da un’idea, un’ispirazione, un colore. Spunti e tratti abbozzati che prendono vita trasformandosi da filati preziosi in tessuti avvolgenti o in morbide spugne. Ed ancora, sapienti tinture e stampe, ricercati finissaggi e culto del dettaglio, in tutte le sue sfumature.

Gabel inoltre si prepara a festeggiare il suo sessantesimo compleanno. Dai primi passi alle sfide più impegnative, dalla sede originaria all’apertura di nuove strutture produttive, dai primi macchinari - oggi sostituiti da evolutissimi telai - a tutte le persone che in questi decenni hanno contribuito con il loro lavoro alla crescita e allo sviluppo di una realtà aziendale radicata nel territorio ma aperta al mondo: un percorso importante che verrà celebrato nel 2017.

Credit image by Press office - Photography by Marco Bertolini for ©Gabel

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 184 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO