Design a bordo piscina con Shawà, la colonna doccia di antoniolupi

La nuova colonna doccia Shawà di antoniolupi rende più chic il design interno ed esterno

L'estate scorre e il desiderio di vivere gli spazi esterni cresce, soprattutto se si ha la fortuna di avere una piscina in casa dove godersi il primo sole, il relax, l'ozio e, perché no, anche il design dei propri ambienti.

Ha pensato a questo antoniolupi, marchio famoso per le sue proposte di arredo bagno sempre al passo con i tempi e soprattutto con i nuovi materiali. Ma non solo, perché la confidenza il brand ce l'ha anche con quelli tradizionali come l'acciaio.

È infatti in metallo satinato l'ultima nata di casa antoniolupi, una colonna doccia dal nome esotico e dallo stile industriale. Il modello si chiama infatti Shawà e vanta un design schematico e senza fronzoli, dettaglio che lo rende interessante.

Shawà si presenta come una piantana di altezza pari a 2,27 metri, con un tubo portante e un appoggio dagli spessori minimali. A notarsi è invece il soffione, un bel cilindrotto dal diametro di 11,5 cm.

Papà del progetto Shawà, che oltre alla doccia da terra vanta anche una variante applique col solo soffione, è il designer Massimo Broglio che ha pensato di temperare l'estetica spartana del suo modello con un piccolo plus.

Con una chiave apposita si può infatti sganciare il rompigetto, passando così da una classica discesa a pioggia dell'acqua a una lava piedi. Per chi ama l'essenzialità questo modello risponde molto bene ai requisiti.

  • shares
  • Mail