Fuorisalone 2016: Failures, la mostra a Cascina Cuccagna, che racconta il dietro le quinte del design, le foto

Dal 8 al 17 Aprile, le antiche stanze di Cascina Cuccagna ospitano Failures, Process Beyond Success un progetto curato da Raumplan e ACCC per il Fuorisalone 2016. Oltre 4000 mq dell’antica corte agricola situata a pochi passi da Porta Romana, che diventano teatro di un ampio percorso espositivo dedicato all’insolito tema del fallimento nell’arte e nel design: storie di progetti falliti, atti mancati, anelli che non tengono. Scopri di più qui su Designerblog.

Dal 8 al 17 Aprile, le antiche stanze di Cascina Cuccagna ospitano Failures, Process Beyond Success un progetto curato da Raumplan e ACCC per il Fuorisalone 2016. Oltre 4000 mq dell’antica corte agricola situata a pochi passi da Porta Romana, che diventano teatro di un ampio percorso espositivo dedicato all’insolito tema del fallimento nell’arte e nel design: storie di progetti falliti, atti mancati, anelli che non tengono.

La mostra si divide in tre Failures, che è lamostra principale, Trials, una collettiva ed infine, Ventures. Tutte raccontano storie di errori da cui sono scaturite buone intuizioni o preziosi input per nuove direzioni di ricerca. E' il dietro le quinte del mondo del design: un itinerario attraverso gli imprevedibili sentieri del progetto, passando per prototipi e pezzi unici, celebri flop e autoproduzioni di avanguardia.

La mostra primaria, è collocata nella sala principale del primo piano della Cascina (denominata Galleria), e comprende pezzi unici di maestri come Aldo Rossi, Alessandro Mendini, Ettore Sottsass, Marco Zanuso e Richard Sapper, grazie alla partecipazione delle istituzioni museali di prestigiosi brand come Alessi e Kartell. Oltre a questi, noti designer contemporanei come Riccardo Blumer e Franceso Faccin raccontano il loro approccio alla progettazione, esponendo prototipi che illustrano le diverse fasi dei loro processi di ricerca. Il fallimento è una chiave per indagare i percorsi solitamente nascosti della progettazione: se la logica del successo tende a censurare errori e cambi di rotta, esporre il fallimento significa riportare al centro dell’attenzione il processo, perché è nel processo che designer e produttori creano vero valore aggiunto.

Accanto alla mostra principale, la sala Capriate ospita Trials, la mostra collettiva. Quest’area è la più libera ed eterogenea: una selezione di giovani designer che propongono prototipi e autoproduzioni d’avanguardia, mettendo in scena la quotidianità del lavoro del progettista, tra ricerca e contaminazione. I trials sono le "prove libere" in cui i designer si lasciano alle spalle l'imperativo del successo a breve termine per tentare sperimentazioni più rischiose e produrre innovazione.

Ventures, sono tutti gli altri spazi di Cascina Cuccagna, destinati a professionisti, studi di progettazione e aziende: realtà che creano valore attraverso la ricerca e l’innovazione. Espositori che hanno interpretato il tema della mostra, raccontando i loro prodotti attraverso i processi di ideazione e produzione.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO