Salone del Mobile 2016: la femminilità di Nicolette per Ethimo, le foto

Al Salone del Mobile 2016 di Milano, per l'azienda di arredamento outdoor Ethimo, ci sarà Nicolette, una sedia che prende forma dall’idea di realizzare una seduta in alluminio leggera e delicata nelle linee, robusta nell’uso. Capace di resistere all’azione del tempo, è stata pensata per l’outdoor ma adatta a molteplici usi. Scopri di più qui su Designerblog.

Al Salone del Mobile 2016 di Milano, per l'azienda di arredamento outdoor Ethimo, ci sarà Nicolette, una sedia che prende forma dall’idea di realizzare una seduta in alluminio leggera e delicata nelle linee, robusta nell’uso. Capace di resistere all’azione del tempo, è stata pensata per l’outdoor ma adatta a molteplici usi.

Come un abito di haute couture, Nicolette mostra una certa sofisticatezza mantenendo un carattere semplice che la rende elegante. Ethimo e Patrick Norguet hanno dato vita ad una sedia che combina molteplici materiali e diverse tecniche di lavorazione dell’alluminio: le parti strutturali in
alluminio sono stampate ad iniezione, poi assemblate grazie all’impiego di componenti in alluminio estruso.

Nicolette trova il suo tratto distintivo nel rivestimento dello schienale, vera evoluzione dei tessuti per esterni. Lavorando su uno specifico brevetto industriale, si è ottenuta una plissettatura rigida del tessuto, mantenendone intatte le caratteristiche di idrorepellenza e resistenza, fondamentali per un
prodotto dedicato all’outdoor. Allo schienale, si unisce infine un elemento in teak, che contribuisce a rendere ancora più ‘calda’ e confortevole la seduta.

Questa raffinata semplicità che la distingue combinando leggerezza e funzionalità con l’attenzione per i dettagli e la ricerca dei materiali, la rende ideale sia per arredare gli spazi esterni sia per valorizzare la zona living. Le più sofisticate esigenze di arredo e di relax vengono soddisfatte dalla sua forma avvolgente. Nicolette è l’interpretazione in chiave contemporanea di un’eleganza non
convenzionale. Un progetto polifunzionale che nasce dalla voglia di sperimentare combinazioni materiche inedite.


Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO