IMM Cologne 2016: i pezzi iconici e le novità sorprendenti di Cappellini

Grande ritorno di Cappellini a Imm Cologne 2016, in uno stand elegante e di gran classe. Un percorso nell'abitare contemporaneo in cui sono esposti pezzi iconici e novità sorprendenti. Le immagini sono su Designerblog

Grande ritorno di Cappellini a Imm Cologne 2016, in uno stand elegante e di gran classe. Un percorso nell'abitare contemporaneo in cui sono esposti pezzi iconici e novità sorprendenti: il tutto prende forma in una “scatola” dai colori blu, magnolia e black and white, in cui si immerge l'intero stile Cappellini tra accostamenti insoliti tipici della Maison italiana e proposte innovative.

Lo spazio, omaggio a Yves Saint Laurent, é realizzato in tessuto e in legno bianco striato. Il beige delle pareti si alterna a punti luce in argento e specchi che illuminano l’ambiente rigoroso ma allo stesso tempo sobrio dove è esposto il mondo Cappellini, fatto di forme, colori e materiali pregiati. Il rovere naturale utilizzato per il logo riprende le porte inserite nello stand, dalle quali si accede allo stile unico della Maison.

Taco Table (design Lanzavecchia e Wai), un tavolino rosso, compagno da salotto che ci segue e ci aiuta nelle attività quotidiane. Per un drink, per cenare davanti al televisore, per lavorare al computer. La duplice superficie d’appoggio di Taco dalle linee morbide e sinuose lo rende adatto adattività funzionali ma anche ad unutilizzo diverso come portaoggetti o porta riviste.

Tulip (design Marcel Wanders), la poltrona è una rivisitazione dalle porzioni allungate della poltrona classica. Il calice di un fiore che poggia su una brillante base girevole in metallo verniciato alluminio naturale. Un prodotto importante, ma fresco é allegro, che si presenta agli utenti su di una pedana che ne sottolinea la rilevanza.

Peg Mirror (design Nendo) lo specchio da terra in massello di frassino. Il foro nello specchio lascia intravedere un dettaglio della struttura, un interessante gioco di pieni e vuoti. Oggetto inconfondibile che racconta la sensibilità di Nendo verso i dettagli di prodotti ben disegnati.

Branch Table (design Jacob Wagner) nelle nuove finiture Champagne e Bronzo per le basi dei tavoli Branch, ci riconducono agli archetipi degli oggetti in metallo, preziosi per texture, riflessi e coloriture. La struttura del tavolo è costituita da elementi di alluminio identici che messi insieme formano una ramificazione. Gli elementi si interconnettono senza giunture in una soluzione di continuità, dove termina l'uno inizia l'altro..

Lochness (design Piero Lissoni), un contenitore costituito da cassa con anta a ribalta disponibile anche con cassettiera interna. Completa la collezione un vassoio che scorre sul top del contenitore. Tavoli e scrivania su base in metallo dotabili di cassettiera sotto piano a due cassetti, ideali per uffici direzionali ma anche per la zona dining di un’abitazione.

Embroyder Chair (design Johan Lindsten), il ricamo è stato un segno di ricchezza e status in molte culture. Dalla Cina antica, al mondo islamico medievale, all'Europa barocca del 1800, questa tecnica antica è stata tramandata di generazione in generazione. La poltrona, Embroyder è un'interpretazione ed un esercizio del 2015. Grazie alla tecnologia moderna è stato possibile portare questa tradizionale tecnica ad un livello avanzato di estetica coerente con il presente. Il ricamo a mezzo punto è parte di una fusione in cui arte, fotografia, design e funzionalità sono ugualmente proporzionate creando una poltrona unica.


Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO