Maison&Objet Parigi Gennaio 2016: il Kartell Flagship Store si veste con Sottsass e Memphis, la capsule everlasting design

In occasione dell’edizione di Gennaio di Maison&Objet a Parigi, il Flagstore di Parigi Boulevard Saint Germain di Kartell accoglie un allestimento speciale per il lancio della collezione di complementi firmati Ettore Sottsass e di imbottiti rivestiti con tessuti Memphis, ora in produzione. Le immagini sono su Designerblog

In occasione di Maison&Objet 2016 a Parigi, il Flagstore di Parigi di Kartell accoglie un allestimento speciale per il lancio della collezione di complementi firmati Ettore Sottsass e di imbottiti rivestiti con tessuti Memphis, ora in produzione. Kartell dedica dunque una corposa parte del suo catalogo alla collezione “Kartell goes Sottsass. A tribute to Memphis”, con una formula inedita nel settore ovvero la “capsule di design”, con oltre 80 referenze di prodotti pensati per durare nel tempo e non una stagione.

L’incontro fra Kartell e il grande Maestro del Design avviene nel 2004. Oggi la decisione di mettere in produzione alcuni dei suoi progetti, disegnati espressamente per l’azienda allora e tuttora attualissimi. I protagonisti sono due sgabelli (Pilastro e Colonna) e un vaso (Calice) che dichiarano la loro appartenenza al progettista nella modulazione dei volumi e delle geometrie post-moderniste e per i colori saturi e decisamente “pop” (rosso, verde acido, rosa, bianco lucido e nero lucido).

Tale incontro è parso anche un’occasione per celebrare una delle più grandi avventure del Maestro, Memphis. La linea di poltrona e divano Foliage di Patricia Urquiola, il sistema modulare di sedute Trix, i divani Pop Duo e Plastic Duo, la sedia Audrey di Piero Lissoni e infine le poltroncine
Mademoiselle di Philippe Starck sono proposti con tessuti studiati da Kartell con fantasie e pattern Memphis, disegnati da Ettore Sottsass e Nathalie du Pasquier Le collezioni di tessuti declinano in modo originale e creativo i tipici pattern di Memphis. I protagonisti sopra menzionati si vestono dunque di un nuovo look pop post-futurista e contribuiscono a rendere ancora più attuale il messaggio artistico di Memphis, riletto in una nuova ottica industriale da parte di Kartell. Sono in effetti prodotti nuovi, con un’identità forte e grande impatto comunicativo. La linea di sgabelli/vasi insieme a tutti gli imbottiti compone la collezione “Kartell goes Sottsass. A tribute to Memphis”: una formula inedita nel settore ovvero la “capsule di design”, con oltre 80 referenze di prodotti.

Il Flagship Store di Parigi di Boulevard Saint Germain accoglie un’emozionante scenografia, firmata da Ferruccio Laviani, dedicata alla collezione e ispirata ai tipici pattern e colori Memphis. Il concept dell’allestimento, utilizzato anche dai Flag di Miami durante Miami Design e Colonia durante IMM, sarà poi replicato anche in tutti i Flagship Store del mondo (140 monomarca nelle principali città).

Per la collezione “Kartell goes Sottsass. A tribute to Memphis”, Kartell ha realizzato una creatività ad hoc con vetrofanie e strumenti di visual merchandising pensati appositamente per esporre i prodotti al meglio: un esempio sono i totem con grafiche tipicamente Memphis, per valorizzare gli
sgabelli Colonna e Pilastro e il vaso Calice, in tutte le loro declinazioni cromatiche.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO