Expo Milano 2015: la giornata nazionale della Giordania, le foto

La Giordania festeggia il suo National portando la musica della tradizione ad Expo Milano 2015

Expo Milano 2015 ha accolto due giorni fa la giornata nazionale della Giordania, caratterizzata da esibizioni folkloristiche e sonorità care alla tradizione araba. In rappresentanza del Paese del Vicino Oriente era presente il Presidente della Commissione giordana per gli investimenti Montasser Oklah, che ha dato il via al National Day del proprio Paese, pronunciando il suo discorso istituzionale dal palco di Expo:

La presenza della Giordania a Expo testimonia l’impegno e il contributo del Paese agli sforzi internazionali di fronte alle grandi sfide globali quali sicurezza alimentare, tutela dell’ambiente e cambiamento climatico. La sicurezza alimentare è diventata una delle questioni più urgenti per il nostro Paese

Montasser Oklah

A fare gli onori di casa all'Esposizione Universale è stato invece il Commissario Generale di Expo Milano 2015 Bruno Antonio Pasquino, che ha esordio parlando della crisi in Siria:

In questi anni la generosità del popolo giordano è stata messa a dura prova dalla drammatica crisi dei rifugiati siriani. La Giordania ospita 1,4 milioni di persone che rappresentano circa il 20% dell’intera popolazione del Regno

Bruno Antonio Pasquino

Proseguendo poi con un elogio alla gestione giordana delle risorse naturali:

A Expo il vostro Paese offre un contributo rilevante in materia di gestione ottimale delle risorse naturali: nonostante la scarsità dell’acqua, la Giordania è il quarto Paese per diversità di Crop Wild Relatives, ossia i progenitori selvatici delle piante che oggi coltiviamo

Bruno Antonio Pasquino

Dopo la cerimonia dell'alzabandiera e la sfilata delle autorità lungo il Decumano, i festeggiamenti della giornata nazionale della Giordania si sono spostati presso il Cluster Zone Aride, dove è ospite il Padiglione nazionale.

Foto Credits: Expo 2015 / Mourad Balti

  • shares
  • +1
  • Mail