Le certificazioni UL per l'arredamento italiano a emissioni zero ed eco sostenibile

Le certificazioni UL garantiscono un arredamento a basso livello di emissioni ed eco sostenibile

UL certificazione Greenguard

Puntare su sicurezza ed eco-sostenibilità nel campo dell'arredamento è un trend in continua ascesa, anche in Italia. Mai come oggi la richiesta di prodotti per le soluzioni abitative e lavorative, segue sempre di più il criterio della sicurezza, privilegiando rivestimenti, mobili e complementi con basse emissioni di sostanze potenzialmente nocive per la salute.

Per agevolare e promuovere il lavoro di designer e architetti lungimiranti, vengono in soccorso le certificazioni UL, sempre più importanti anche per il mercato italiano. Alberto Uggetti, vice presidente e direttore generale UL per il settore arredamento, ha infatti affermato:

La domanda di prodotti più sostenibili a basse emissioni è in rapida crescita tra architetti, designer e consumatori. Per questo in UL ci sforziamo, grazie a nuove idee e innovazioni per la sostenibilità nell'arredo, di essere sempre più propositivi, avvicinando il popolo del design ai prodotti sostenibili

Alberto Uggetti

Le certificazioni oggi offerte da UL sono la GREENGUARD e da poco anche la BIMFA. Più nello specifico GREENGUARD è un attestato di basse emissioni di un prodotto, per una migliore qualità dell'aria negli ambienti interni (il prodotto viene testato per 10.000 sostanze chimiche e oltre 360 composti organico volatili potenzialmente dannosi per la salute).

La certificazione BIMFA fa riferimento invece alla maggiore associazione di produttori di mobili per ufficio e istituzioni del Nord America, con alti standard di salubrità dei prodotti, in continua evoluzione e aggiornamento.

In questo modo si riesce a fornire un sempre elevato livello di sicurezza per i fruitori finali e quindi anche la possibilità di vivere gli ambienti abitativi o lavorativi con maggiore tranquillità.

Foto | da Pinterest di OFM

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO