Reciprocity Design Liège: in Belgio si svolge la seconda edizione dell'evento organizzato dalla Triennale Internazionale

Organizzato dalla Triennale Internazionale di Design e Innovazione Sociale, con 4 mostre principali e molte minori, 1 meeting point, 14 workshop, proiezioni di film, 3 conferenze e tavole rotonde, ospiti ed eventi satellite, a Liège, Belgio, si svolgerà dal 1-10 al 1-11 La seconda edizione di Reciprocity Design Liège. Scoprite di più sul programma e sugli eventi qui su Designerblog.

Organizzato dalla Triennale Internazionale di Design e Innovazione Sociale, con 4 mostre principali e molte minori, 1 meeting point, 14 workshop, proiezioni di film, 3 conferenze e tavole rotonde, ospiti ed eventi satellite, a Liège, Belgio, si svolgerà dal 1-10 al 1-11 La seconda edizione di Reciprocity Design Liège.

Wallonie Design si riconferma responsabile della direzione generale e Giovanna Massoni, della direzione artistica. Il programma si svilupperà nella città di Liegi e della sua provincia. Affidato a commissari di fama internazionale, il programma principale comprenderà innanzitutto 4 mostre in luoghi emblematici di Liegi: il Musée de la Vie Wallonne, il B9 presso l’ESA Saint-Luc Liège, la Cité Miroir e l’Ateneo Léonie de Waha.

Ci sarà poi un evento dedicato ai film-documentari per l’innovazione sociale presso la Cité Miroir, un Meeting Point polivalente animato dal Fablab di Liegi: il RElab e molto altro, come 5 mostre ed eventi organizzati da istituzioni ospiti, attive nel settore del design in Belgio, 14 workshop collegati alle mostre principali, all’interno del vasto programma di animazione del meeting point od organizzate da associazioni ospiti e 3 conferenze internazionali: una presentazione di Artek a cura di Marianne Goebl, nuova direttrice generale del brand finlandese; una tavola rotonda sulle abitudini alimentari, una conferenza internazionale.

Ma non finisce qui, perché, questo mese di design e cultura verrà animato anche da una ventina tra mostre ed eventi satellite, oltre a un’opera teatrale. Insomma, per la prima volta, la Triennale uscirà dalla città e dalla provincia, creando una liaison proattiva con altri centri dell’Euregio Mosa-Reno e del Belgio, sotto il nome di Reciprocities: 7 organizzazioni di Genk, Hasselt, Mons, Maastricht e Aachen condivideranno lo spirito e la missione transfrontaliera di Reciprocity con alcune mostre ed eventi sviluppati per questa occasione.
L’aspetto didattico e pedagogico svolgerà un ruolo centrale in questa edizione: verrà creato un sistema gratuito di trasporto e di visite guidate destinato alle scuole belga ed euroregionali.

Una manifestazione ispirata alla reciprocità non poteva non pensare alla qualità dell’accoglienza: grazie a una stretta collaborazione con la Federazione del Turismo della Provincia di Liegi, verrà stabilita una rete di hotel convenzionati e alcuni itinerari nella città di Liegi. E, per finire, l’accessibilità: come nel 2012, tutti gli eventi, le conferenze e le mostre di Reciprocity sono gratuite.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO