Expo Milano 2015: La Mela di Michelangelo Pistoletto si sposta in Parco Sempione, le foto

Dal 3 giugno al 31 ottobre 2015, al Parco Sempione di fronte alla Palazzina Appiani si trova il Terzo Paradiso - La Mela Reintegrata, un’opera di Michelangelo Pistoletto per Milano. Scopri di più sull'opera qui su Designerblog.

Dal 3 giugno al 31 ottobre 2015, al Parco Sempione di fronte alla Palazzina Appiani si trova il Terzo Paradiso - La Mela Reintegrata, un’opera di Michelangelo Pistoletto per Milano.

Dopo l’esposizione in Piazza Duomo, infatti, l'opera dell'artista cambia pelle e trova una nuova collocazione nel cuore di Milano, per tutto il periodo di Expo 2015, grazie al sostegno al cantiere da parte di Ferrarelle.

Traspirante, resistente alla luce, impermeabile e anti macchia. Sono queste le caratteristiche della
nuova “pelle” di “Terzo Paradiso – La Mela Reintegrata”, una mela di straordinarie
dimensioni, di circa otto metri di altezza per sette di diametro. Al manto erboso della prima
istallazione è stato sostituito un rivestimento in fibra tessile che coniuga innovazione tecnologica
e tradizione artigianale biellese. I singoli telati (50x50 cm) sono stati tinti “in massa” e fissati,
per assicurarne resistenza nel tempo senza necessità di manutenzione.

Come soluzione cromatica, è stata scelta una combinazione di verde e sabbia per conferire un aspetto più naturale all’installazione, invece, i diversi lembi di stoffa sono stati poi cuciti insieme dalle mani sapienti di artigiani biellesi formando un unico grande pixel per chi guarda l’opera da lontano.

“La Mela Reintegrata” - che nella concezione dell’artista è il frutto primordiale, l’emblema
centrale della conciliazione tra natura e artificio nel Terzo Paradiso - dopo l’esposizione al Parco
Sempione, verrà poi donata da Cittadellarte – Fondazione Pistoletto alla città di Milano e sarà
collocata definitivamente in Piazza Duca D'Aosta.

Così spiega Michelangelo Pistoletto: “Il simbolo della mela attraversa tutta la storia che abbiamo alle spalle, partendo dal morso, che rappresenta il distacco del genere umano dalla Natura e l'origine del mondo artificiale che si è sviluppato fino a raggiungere le dimensioni totalizzanti di oggi. La mela reintegrata rappresenta l'entrata in una nuova era nella quale mondo artificiale e mondo naturale si ricongiungono producendo un nuovo equilibrio planetario”.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 51 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO