De Vecchi Milano 1935 presenta la collezione Polaris di Santa Design Studio, le foto

Tra due materiali opposti, nobili e senza tempo, l'acciaio inossidabile e la pelle naturale, si trova Polaris, la collezione di oggetti per il living disegnata da Santa Design Studio per De Vecchi Milano 1935. Le foto della collezione sono qui su Designerblog,

de-vecchi-milano-1935_polaris-collection_santa-design-studio_arcadia.jpg

Tra due materiali opposti, nobili e senza tempo, l'acciaio inossidabile e la pelle naturale, si trova Polaris, la collezione di oggetti per il living disegnata da Santa Design Studio per De Vecchi Milano 1935.

È attraverso l’uso di questi due materiali che Polaris racconta viaggi in luoghi mitici e misteriosi, prendendo il nome dalla stella cara agli esploratori di ogni epoca, la stella Polare, punto di riferimento e compagna di strada splendente e lontana.

La collezione, che conferma la fruttuosa collaborazione con lo studio Santa Design, si inserisce nel catalogo storico della casa milanese conservandone tutti gli stilemi di giocosità, lucentezza ed eleganza che hanno reso De Vecchi Milano 1935 famoso nel mondo.

Nella collezione trova posto Avalon, il vassoio double fais per aperitivi, che prende il nome dalla leggendaria isola delle fate dove venne forgiata Excalibur. Ispirato alla cavalleria e allo spirito di condivisione della tavola rotonda, Avalon è un vassoio per aperitivi circolare che coniuga praticità ed eleganza.
Avalon è intelligente, perché dotato di un elemento che ospita sei stecchini tutti differenti, che può essere spostato in qualsiasi posizione del vassoio grazie a un sistema magnetico. Realizzato in acciaio inossidabile con manici in pelle naturale, presenta una finitura lucida da una parte e satinata dall’altra per consentirne l’utilizzo da entrambi i lati.

Antilia, invece, è un set per la degustazione di distillati. Sette prìncipi in fuga dagli invasori, un fortunoso approdo su un’isola misteriosa, l’atmosfera del viaggio e dell’avventura per mari ignoti… Antilia sussurra questa storia e tante altre ancora mentre vi accompagnerà nei vostri viaggi sulle onde del pensiero.
Antilia è composto da un ampio bicchiere e da un vassoio in silver plate dalle forme morbide, pronto ad ospitare gli accostamenti gastronomici da accompagnare alla degustazione.

Lo svuota tasche Guatavita è come un lago sacro al culto del sole, nascosto nel cuore della Sud America, infatti, prende il nome dal suggestivo luogo che ha dato vita al mito dell’El Dorado, un luogo nel quale avveniva il rituale di purificazione in cui le acque liberavano da oro e gemme i sacerdoti.
Allo stesso modo Guatavita permette di liberarsi del peso degli oggetti del quotidiano. Lo svuota tasche è composto da una lamina d’acciaio inossidabile curvata come un foglio di carta che rivela al suo esterno una superficie in pelle naturale, le cui curve irregolari e lucide come le onde del lago, creano affascinanti giochi di riflessi.

Eolia, un leggìo da tavolo per tablet, invece, si ispira all’isola di vento e sole, situata nel cuore del Mediterraneo in prossimità della Sicilia. Qui, secondo il racconto dell’Odissea, risiederebbe Eolo in persona, dio dei venti, compagno di marinai e avventurieri.
Pensato per essere usato sulla scrivania. E’ costituito da una lucida lamina in acciaio inossidabile curvata come un’onda e da un cilindro, anch’esso in acciaio inox, rivestito in pelle naturale. Spostando il cilindro sulla prima o sulla seconda concavità della base è possibile regolare l’inclinazione del tablet permettendo così di passare da una lettura composta a una rilassata.

Infine abbiamo Lyonesse, una lanterna che nasce dalle leggende celtiche, dove Lyonesse è un’orgogliosa città dei tempi antichi dalle alte torri che si ergevano maestose verso il cielo. Molto tempo fa fu sommersa dall’oceano e si narra che solo un cavaliere in groppa a un cavallo bianco, come un raggio di speranza, riuscì a salvarsi fuggendo dalla catastrofe.
Elegante e brillante, Lyonesse è in acciaio inossidabile satinato che rivela un’anima lucente in grado di esaltare i movimenti della fiamma della candela. Presenta un inserto in pelle naturale sulla base, e nella parte posteriore è impreziosita da una feritoia che diventa segno di luce consentendo un doppio utilizzo della lanterna.

  • shares
  • +1
  • Mail