Arredi per le scuole: il banco a prova di terremoto di Arthur Brutter e Ido Bruno

Arredi per le scuole: il banco a prova di terremoto di  Arthur Brutter e Ido Bruno

Anche senza insistere sul recente dramma del terremoto in Emilia o sui tragici episodi legati alle strutture fatiscenti di alcuni edifici scolastici in Italia, quando si parla di arredi per le scuole, il banco a prova di terremoto di Arthur Brutter e Ido Bruno sembra una delle alternative valide ai tavoli tradizionali.

Se infatti, viene insegnato agli studenti che in caso di sisma bisogna ripararsi sotto la superficie del banco, molto spesso l'arredo in questione non è concepito per sopportare carichi eccessivi che possono franare sui malcapitati.

L' "Earthquake Proof Table" invece, realizzato con i suggerimenti di ingegneri e soccorritori, è abbastanza robusto da non cedere sotto le macerie e leggero a tal punto da poter essere rimosso agilmente durante le operazioni di salvataggio. Arthur Brutter, studente alla Bezalel Academy of Arts and Design di Gerusalemme e il suo insegnante di Industrial Design Ido Bruno, stimano che dotare le classi del loro banco (attualmente distribuito su licenza della A.D. Meraz industries Ltd. in Israele) costerebbe un decimo dei lavori per rinforzare le pareti e vorrebbero rivolgersi alle Nazioni Unite per istruire le differenti aziende direttamente sul territorio spiegando come costruirlo.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: