Le città costruite con parti di biciclette dello studio DDB per LifeCycle


Thomas Yang e Andrew Hook dello studio DDB di Singapore Si sono accaparrati ben due premi ai Cannes Lions Award con questa mini serie di pubblicità per LifeCycle. Le tre immagini si intitolano rispettivamente “Terrain”, “Roadmap” e “Cityscape” e sono state realizzate utilizzano parti di biciclette.

La prima riproduce le sezioni del terreno con la catena di trasmissione, la seconda è una mappa dall'alto e la terza è la silhouette di una città immaginaria. Ciascuna è corredata da un breve testo con il pay-off "Step out. Get a life. Get a cycle" (li trovate dopo il salto): una specie di poesia che ricorda a tutti come le due ruote siano una valida alternativa alla vita soffocante delle metropoli.

Le città costruite con parti di biciclette dello studio DDB per LifeCycle

Le città costruite con parti di biciclette dello studio DDB per LifeCycle
Le città costruite con parti di biciclette dello studio DDB per LifeCycle
Le città costruite con parti di biciclette dello studio DDB per LifeCycle

"Terrain"

Intrepid explorer
journeying to the Elevator,
bravely navigating past Office Politics,
catching your breath at Cape Watercooler before
you venture to the unknown land they call the Pantry.
Step out. Get a life. Get a cycle.

"RoadMap"

Look out the window. What do you see?
Wait, there’s no window.
Only a wall. And fake plastic flowers.
And a fake parquet floor.
A plastic coffee cup on a formica table.
Artificial lighting, on all day.
Get out. Get a life. Get a cycle.

"CityScape"

You live in a little box.
You get into a little box that drives you to another little box.
And you spend your day thinking little boxed thoughts in your little box.
Till it’s time to leave for the other little box.
Unbox yourself. Get a life. Get a cycle.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: