No country for old men, quanto può essere bello il design per la quarta età

No conutry for old men, il design per la quarta età di Lanzavecchia + Wai

No, non stiamo parlando del cavolavoro dei fratelli Coen tratto dal libro di Cormac McCarthy. Ad appropriarsi del nome seducente di "No country for old men" è stata la giovane coppia di designer Lanzavecchia + Wai, attiva tra l'Europa e l'Asia con un interessante portfolio a cavallo tra la sperimentazione estetica e la rivisitazione concettuale.

L'idea, a questo giro, è di ripensare la funzionalità motoria delle persone più anziane attraverso una serie di artefatti progettati in maniera specifica per sostenerne l'autonomia e la facilità nello svolgimento di piccole azioni quotidiane. Nella serie troviamo Assunta, una sedia che ci aiuta a darci lo slancio quando si tratta di rialzarci, Together, una serie di 3 bastoni con carrelli integrati (con tanto di supporto per iPad) e MonoLight Table Lamp, una lampada con lente di ingrandimento per rendere più facile la lettura.

Certo, il lato funzionale da solo non basta: l'apporto principale di questa nuova linea di prodotti risiede infatti in un suo aspetto accattivante, nella scelta dei materiali (legno, plastica e alluminio), nella gradevole palette colori: una configurazione che riesce ad allontanare l'aura negativa delle attrezzature medicali, facendo rientrare "No country for old men" all'interno di "normali" supporti alla vita domestica. Il progetto è stato presentato all'ultimo Salone Satellite.

Via | Designyoutrust

No conutry for old men, il design per la quarta età di Lanzavecchia + Wai
No conutry for old men, il design per la quarta età di Lanzavecchia + Wai
No conutry for old men, il design per la quarta età di Lanzavecchia + Wai
No conutry for old men, il design per la quarta età di Lanzavecchia + Wai
No conutry for old men, il design per la quarta età di Lanzavecchia + Wai

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail