Philippe Starck e le due ruote: una nuova bici per la mobilità sostenibile promossa da Peugeot

bicicletta bikesharing bordeaux

Una passione per le due ruote che si perde nella notte della sua carriera, quella di Philippe Starck. Il celebre designer francese, più volte immortalato con un giubbotto da motociclista, vanta infatti una lunga collaborazione con Aprilia, iniziata già nel 1992 con il prototipo dello scoter Lama. Per alcuni un progetto innovativo, per altri il più brutto lavoro mai firmato da Starck.

Il quale, però, ha deciso questa volta di occuparsi di un tema decisamente più sostenibile, in accordo coi tempi e con il bisogno crescente di mobilità verde che sta sempre più caratterizzando le metropoli europee. Nasce così la bicicletta che vedete sopra, commissionata da Peugeot nel quadro del srvizio Mu e destinata al nuovo servizio di bike sharing della città di Bordeaux. Vivace nei colori e corpulenta nella struttura (come al solito per dissuadere i ladri potenziali, che così non possono mimetizzarla), si distingue per una pedana, uguale a quella di un motorino, dove poggiare i piedi. Ma quando sarà possibile utilizzarla, visto che la bici non è elettrica e funziona, come da manuale, a pedali?

Via | Designboom

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: