Rising Table è il tavolo pieghevole di Robert van Embricqs che ricorda un effetto ottico

Rising Table è il tavolo di Robert van Embricqs che ricorda un effetto ottico

Secondo elemento di arredo nato dal concept "Rising" ideato dal designer olandese Robert van Embricqs a un anno di distanza dalla sua "Rising Chair". Inizia tutto con una superficie piana, in grado di trasformarsi in un mobile dal design elegante attraverso l'uso di materiali naturali e insistendo sulla praticità. Quello che accade dopo l'incisione secondo una texture a reticolo, è la torsione delle travi così ricavate, per avere il mobile nella sua tridimensionalità.

Embriqs ha studiato con attenzione i vari modi in cui le trasformazioni avvengono in natura, senza il coinvolgimento ingombrante dell'uomo. Il centro del tavolo diventa quindi il suo stesso sostegno con le singole linee incise. L'intreccio garantisce stabilità e dinamismo allo stesso tempo. Un lavoro suggestivo e affascinante, dalle dimensioni di ingombro ridotte e facile da riprodurre su scala industriale.

Rising Table è il tavolo di Robert van Embricqs che ricorda un effetto ottico
Rising Table è il tavolo di Robert van Embricqs che ricorda un effetto ottico
Rising Table è il tavolo di Robert van Embricqs che ricorda un effetto ottico
Rising Table è il tavolo di Robert van Embricqs che ricorda un effetto ottico

  • shares
  • +1
  • Mail