"Umyd": il tavolo da caffè modulare di Cruxflux

"Umyd": il tavolo da caffè modulare di Cruxflux

A dispetto dell'assonanza con tutt'altro, il nome è in realtà un acronimo che sta per "Union Modular y Democratica" e spiega già moltissimo del progetto che anima il design di questo tavolo da caffè realizzato dallo studio Cruxflux, a cui fanno capo i giovani designer Raquel Sola Rubio e Alejandro Alejandro Garcia Pedron, studenti di architettura presso il Politecnico di Valencia.

"Umyd" è un arredo modulare in cui i quattro componenti possono essere ruotati attorno alla base che li tiene uniti, aprendosi a ventaglio (o come il mantice di una fisarmonica - suggeriscono gli autori) e offrendo diverse possibilità di utilizzo. Regolandone l'ampiezza infatti, "Umyd" passa dall'essere un ampio tavolino a un poggia piedi, può essere sfruttato come porta riviste, come ripiano per il portatile o come seduta. Rimaniamo in attesa delle specifiche tecniche visto che - al momento - è ancora un concept.

Umyd è il tavolo da caffè modulare di Cruxflux
Umyd è il tavolo da caffè modulare di Cruxflux
Umyd è il tavolo da caffè modulare di Cruxflux

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO