Kate Moss diventa un brand



Kate Moss è la modella dell’anno, le foto di Kate Moss sono in vendita all’asta da Christie’s, Kate Moss ha lanciato una linea di abbigliamento, Kate Moss ha fatto questo e ha fatto quello…
E ora Kate Moss è anche un brand, da utilizzare in tutte le operazioni commerciali della modella inglese.
La mente direttiva dell’operazione è stato il celeberrimo graphic designer Peter Saville, in collaborazione con il tipografo Paul Barnes.
L’idea di partenza era quella di sfruttare la scrittura calligrafica di Kate, ma il risultato si è rivelato abbastanza deludente.

Alla fine Saville e Barnes hanno rispolverato i vecchi numeri della rivista Harper’s Bazar e hanno realizzato il marchio “Kate Moss” su una variazione del Brodovitch Albro (vabbè variazione… a guardarlo così ci somiglia parecchio), un carattere tipografico disegnato da Alexey Brodovitch, art director della rivista dal 1934 al 1958.
Per chi vuol saperne di più c’è questo articolo su Creative Review

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail