"Immaterials": un'istallazione per rendere visibile il WiFi

Avete mai pensato alla rete invisibile di WiFi e telefoni cellulari sempre più fitta e al paesaggio 'immaginario' che può generare? Magari sì, ma c'è qualcuno che ha deciso che dovessimo finalmente vederla. "Immaterials" è un cortometraggio realizzato da Timo Arnall, Jørn Knutsen e Einar Sneve Martinussen, la continuazione delle loro esplorazioni di fenomeni immateriali che hanno implicazioni sul design e effetti sperimentati sugli oggetti e sugli spazi urbani.

Le dimensioni delle aste utilizzate per la misurazione e la luce che 'dipinge' i segnali rilevati con linee tratteggiate, creano geometrie che sottolineano il livello a cui opera la rete WiFi e colloca la rete stessa negli ambienti fisici che vengono coinvolti: una struttura semi-trasparente che permette la visualizzazione senza coprire il panorama.

Così come le reti WiFi possono, sia praticamente che metaforicamente collegare diversi ambienti (dagli spazi domestici ai luoghi di lavoro, dai parchi pubblici a strade e fermate dell'autobus), la loro visualizzazione diventa una sorta di trait d'union degli elementi architettonici, pur essendone in qualche modo esclusa (pensiamo per esempio alle reti protette, che sono appunto 'invisibili'). Vi rimandiamo al video e alle immagini per comprendere meglio la portata del progetto.

Immaterials un\'istallazione per rendere visibile il WiFi
Immaterials un\'istallazione per rendere visibile il WiFi
Immaterials un\'istallazione per rendere visibile il WiFi
Immaterials un\'istallazione per rendere visibile il WiFi
Immaterials un\'istallazione per rendere visibile il WiFi
Immaterials un\'istallazione per rendere visibile il WiFi
Immaterials un\'istallazione per rendere visibile il WiFi

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO