Sayl Chair, la sedia "unframed" di "Yves Behar" per Herman Miller

sayl chair yves behar

Una nuova ergonomia, letteralmente "unframed". E' quella inventata da Yves Behar per la Sayl Chair prodotta dalla grande azienda americana Herman Miller (quella che ha sempre prodotto Eames, per intendersi). L'idea di base è quella di permettere all'utente di muoversi in maniera libera, questo grazie all'assenza di una struttura rigida, sostituita da uno schienale pressofuso che è comunque in grado di dare un adeguato sostegno alla colonna vertebrale. Una filosofia che va oltre l'uso stretto della sedia, e vuole contagiare comportamenti e modi di vivere.

Via | Curated Mag

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO