Fuorisalone 2015 Milano: Poetic Lab a Designjunction con la collezione Beyond Object

Poetic Lab, in occasione del Fuorisalone 2015, ha allestito uno showroom temporaneo per il loro marchio di design Beyond Object allo spazio Designjunction. Le immagini in anteprima sono su Designerblog

BO_Milan_002

Lo studio Poetic Lab, situato a Londra, in occasione della Settimana del Mobile milanese, ha deciso di venire in trasferta ed ha allestito uno showroom temporaneo per il loro marchio di design Beyond Object allo spazio Designjunction, situato in via Pietro Mascagni 6.

L'istallazione, chiamata "Beyond Gravity”, è uno spazio futuristico con colonne di metallo e cuscini di luci al LED. Nel mezzo delle colonne appaiono i prodotti della linea, anch'essi in metallo scintillante, che sembrano quasi sospesi ed in lotta con la gravità.
Gli oggetti in mostra in questo showroom, fanno parte della nuova collezione per la scrivania, che Beyond Object ha lanciato a Maison e Objet nei primi mesi dell'anno, ed include un distributore di nastro adesivo, un apri lettere, un temperino e una penna a sfera, tutti con linee scultoree ed architettoniche, tanto che ci vuole un po' prima di capire di che oggetto si tratta e quale sia la sua funzione.

Tra questi, troviamo un dispenser di nastro adesivo, dal nome Cantili con una forma che appunto, non ha nulla a che fare con i dispenser che vediamo ogni giorno. Infatti, è composto di una coppia di cerchi concavi, lucidati e con struttura a sbalzo che sembrano degli specchi e il suo design semplice e leggero è abbastanza stabile da poter essere utilizzato con una sola mano. Inoltre, Cantili viene fornito con tre diverse finiture in argento, oro e rame.

Funno, invece è un tempera matite progettato per poter fungere anche da fermacarte, infatti è ricavato da un blocco solido di metallo lucidato a mano con finiture a specchio di vari colori. Il design minimalista elimina le tracce di questo oggetto come strumento, dandogli un aspetto misterioso che invita le persone a toccarlo ed interagire con l'oggetto. Funno, è dunque sua un prodotto bello e funzionale dalle linee pulite, ma come dice il suo nome, è anche divertente. Anche Funno viene fornito con tre diverse finiture a specchio in oro lucido, rame e argento.

Lino è un taglia carte molto strutturato, infatti, il coltello solido che di di solito consiste in questo oggetto, è stato ridotto al suo solo contorno, l'unica essenzialità rimasta che definisce questo oggetto come un coltello. Nonostante la forma lineare ha una presa sorprendentemente confortevole ed una lama molto affilata. Lino è realizzato a mano in acciaio inossidabile, dove il sottile contorno nero, disegna una forma tridimensionale nello spazio, creando un vuoto nella struttura che soddisfa anche lo scopo di taglia carte tradizionale. Insomma, Lino non è solo un oggetto funzionale, è anche e soprattutto un oggetto d'arte che arricchisce ed integra l'area di lavoro, ed è disponibile in finitura argento opaco e nero opaco con rivestimento in teflon.

Penpo, infine, è una micro architettura costruita sulla propria scrivania, un po' come i lego che si costruivano da piccoli, che però, funge da organizzatore e porta penne. Tre tubi di materiali, di altezza e dimensioni diverse, vengono giunti tra loro con dei magneti formando una combinazione giocosa ed elegante, ma soprattutto dalla massima flessibilità. Con Penpo, penne, matite e altri strumenti che occupano la scrivania possono essere riordinati con eleganza e stile. Penpo viene fornito in due diverse finiture a specchio in ottone lucido e rame. Cantili per il nastro adesivi, Funno come temperino e fermacarte, Pempo per riporre penne e matite e Lino come tagliacarte

Cantili per il nastro adesivi, Funno come temperino e fermacarte, Pempo per riporre penne e matite e Lino come tagliacarte

  • shares
  • +1
  • Mail