Facebook, YouTube e Skype negli anni '50